Progetto Sci-Abile della scuola Sauze Project

SciAbile

Da circa due anni un gruppo dei nostri ragazzi partecipa al progetto Sciabile della scuola di sci Sauze Project. Tre giornate all'anno vengono dedicate alla gita sulla neve dove i nostri ragazzi,aiutati dai bravisimi maestri, provano l'emozione di sciare . 

Chi riesce lo fa in piedi, chi non riesce va sul guscio (una seduta contenitiva posizionata su uno sci). 

Alle spalle del ragazzo c'è il maestro che guida la sedia. Lo sci viene direzionato da entrambi, il ragazzo deve seguire le curve per aiutare il maestro.

Per me lo sci è un momento tutto mio ed è lo sport che di più mi aiuta a scaricare la tensione perchè facendo le pieghe mi scarico completamente. 

Quando vado in montagna è sempre un sogno perché, oltre i maestri che ormai mi conoscono, mi sento di essere a casa !!!

Cocca V.






        

SciAbile è un ambizioso progetto, iniziato nel 2003 grazie al supporto di BMW Italia, che si pone l’obiettivo di permettere a persone con varie tipologie di disabilità di avvicinarsi allo sci e allo snowboard in maniera completamente gratuita.
Il progetto mette a disposizione dei partecipanti i supporti necessari che variano a seconda del tipo di disabilità. I maestri di sci che partecipano al progetto sono specializzati e studiano e sviluppano nuove tecniche di insegnamento per persone con disabilità non solo fisiche ma anche cognitive e sensoriali.
Quattro dei nostri maestri sono formatori per l’insegnamento ai disabili presso il Formont, istituzione che fa capo al Collegio maestri del Piemonte, per formare i maestri di sci e di snowboard di domani

In questi anni sono oltre 800 gli allievi, provenienti dall’Italia e dall’estero che hanno partecipato ai nostri corsi e oltre 7600 le ore di lezione svolte dai maestri. Nella stagione 2014-2015 sono state effettuate circa 800 ore di lezione a fronte di richieste per oltre 13oo ore.

La "Sport Project SciAbile Onlus" nasce per supportare il progetto SciAbile per garantire un nuovo afflusso di fondi che verrà utilizzato per sviluppare e migliorare ulteriormente il "progetto sciabile", permettendo ad un numero sempre maggiore di persone disabili di partecipare. Continuando a fornire questo importante servizio, che migliora la qualità della vita dei ragazzi e che gli offre un nuovo stimolo per rimettersi in gioco, in modo gratuito (maestri, noleggio attrezzature, trasporti ecc.). Investendo sulla formazione dei maestri e sulle nuove tecnologie e attrezzature che sono in continua evoluzione.